Article Image

Bando per partecipazione a fiere internazionali

Bandi

In collaborazione con il nostro partner Arkadia GMA Srl segnaliamo un’interessante opportunità legata al Bando per la partecipazione alle fiere internazionali.

FINALITÀ
La Giunta di Regione Lombardia, nell’ambito del POR FESR 2014 – 2020 – Azione III.3.b.1.2, ha approvato recentemente le linee guida di una nuova misura volta a favorire la partecipazione delle PMI lombarde a fiere con qualifica internazionale che si svolgeranno in Lombardia nel biennio 2020 – 2021.

SOGGETTI BENEFICIARI
Possono beneficiare dell’agevolazione le PMI aventi sede in Lombardia.

SPESE AMMISSIBILI
Le spese ammissibili potranno essere riferite alle seguenti tipologie di costi:

1. Costi per la partecipazione alla fiera, quali:
a) affitto area espositiva;
b) quote di iscrizione, quote per servizi assicurativi e altri oneri obbligatori previsti dalla manifestazione;
c) allestimento stand;
d) allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.) e pulizia stand;
e) iscrizione al catalogo della manifestazione;
f) hostess e interpreti impiegati allo stand.

2. Consulenze propedeutiche alla partecipazione alla fiera e consulenze per la gestione dei follow up (massimo 20% della voce di spesa 1), quali:
a) progettazione dello stand;
b) ricerca partner e organizzazione di incontri in fiera;
c) consulenze relative a contrattualistica con l’estero, dogane e fiscalità estera, pagamenti e trasporti internazionali.
d) progettazione dello stand;
e) ricerca partner e organizzazione di incontri in fiera;
f) consulenze relative a contrattualistica con l’estero, dogane e fiscalità estera, pagamenti e trasporti internazionali.

3. Costi di personale (riconosciuti in modo forfettario nella misura del 20% delle voci di spesa 1 e 2).

4. Costi generali (riconosciuti in maniera forfettaria nella misura del 7% delle voci di spesa 1, 2 e 3).

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dalla data di pubblicazione del bando, ad eccezione di eventuali acconti per l’iscrizione e l’affitto dell’area espositiva – voci di spesa 1. a) e 1. b) -, che sono ammissibili anche se sostenute in data antecedente alla pubblicazione del bando, purché riferite ad una manifestazione che si svolga nel periodo ammissibile sopra indicato.

È ammessa la partecipazione ad una data fiera solo qualora l’impresa richiedente non vi abbia partecipato:

  • nelle precedenti 3 edizioni, per le fiere con cadenza annuale o inferiore;
  • nelle precedenti 2 edizioni, per le fiere con cadenza biennale o superiore.

Ogni domanda può prevedere la partecipazione ad una o a più fiere (intese come fiere distinte o come diverse edizioni della stessa fiera).
È ammessa solo la partecipazione come espositore diretto, titolare dell’area espositiva.
Non è ammessa la partecipazione come co-espositore o impresa rappresentata.
Sono ammissibili le fiere che abbiano data di inizio nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021.

CARATTERISTICHE DELL’INTERVENTO FINANZIARIO
L’agevolazione prevista dal bando è costituita da un contributo a fondo perduto fino a un massimo di € 15.000, nel limite:

  • del 50% delle spese ammissibili per la partecipazione a una singola fiera internazionale;
  • del 60% per la partecipazione a 2 o più fiere internazionali.

L’investimento minimo è fissato in € 8.000. Le microimprese e le startup (fino a 24 mesi) possono, inoltre, beneficiare di una maggiorazione pari al 5%.

MODALITÀ DI FRUIZIONE E ADEMPIMENTI
La procedura di valutazione delle domande e di assegnazione delle risorse sarà a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande. In attesa di decreto attuativo.
Per ulteriori informazioni contatta CdO Insubria via e-mail a segreteria@cdoinsubria.org o telefonicamente al 0331.1815529.