Aperitivo di Natale a Caronno Pertusella

Giovedì 19 dicembre 2019, dalle 18.30, presso l'HUB Onda Rossa corso della Vittoria n. 988 a Caronno Pertusella (VA) si terrà l'aperitivo di Natale durante il quale avremo l'occasione di scambiarci gli auguri e di ascoltare l'esperienza vissuta da alcuni imprenditori e collaboratori che hanno partecipato ad "Oltre l'Impresa 2019". Ci accompagneranno in questo dialogo: - Andrea Azzimonti, Roda Srl - Cristina Ghioldi, G2 Srl - Francesco Benedetti, Decatex Srl - Roberto Belloni, Belloni Sport Sas Il costo a persona per la partecipazione è di € 20,00. Per informazioni: Marco Massara marco.massara@cdoinsubria.org Matteo Panetta matteo.panetta@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: lunedì 16 dicembre

Cena di Natale a Robecco sul Naviglio

Giovedì 12 dicembre 2019, dalle ore 19.30, presso l'Agriturismo Molino S. Marta, via della Valle n. 9 a Robecco sul Naviglio (MI) si terrà la cena di Natale, un momento conviviale per farci gli auguri e condividere quanto vissuto in associazione nel 2019. La partecipazione alla cena sarà anche l'occasione per sostenere i progetti di AVSI in Italia e nel mondo. L’anno scorso il tema della cena è stata la parola “tempo”; quest’anno il nostro percorso avrà come punto di partenza il “fare”. Si nasce per costruire. "È naturale per l’uomo cercare il cielo, facendo e costruendo. Ad un certo punto, nella storia, il Cielo è venuto incontro all’uomo, restituendo senso a tutto il suo costruire." Il costo a persona per la partecipazione è di € 50,00. Per informazioni: Fabio Ferrario fabio.ferrario@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: lunedì 9 dicembre

Aperitivo di Natale a Varese

In occasione delle festività natalizie mercoledì 11 dicembre 2019, vi invitiamo ad una serata caratterizzata da due particolari momenti che vi riportiamo di seguito. Alle ore 19.00 ci troveremo presso lo Spitz viale Valganna n. 34 a Varese per un aperitivo durante il quale potremo scambiarci gli auguri e confrontarci, in un clima conviviale, su quanto accaduto durante l'anno che sta per terminare. Successivamente, ci sposteremo presso l'Istituto De Filippi, via L. Brambilla n. 15 a Varese per l'incontro delle ore 21.00 in cui sarà presentata la Campagna Tende 2019 - 2020 di AVSI. Con le sue tappe in Italia e all’estero, AVSI diffonde la conoscenza di realtà drammatiche, promuovendo la raccolta fondi per i progetti nel mondo a sostegno delle persone più vulnerabili, per offrire loro una speranza di cambiamento di vita. La serata ci permetterà di ascoltare le testimonianze dei volontari AVSI, Carolina Benzoni attualmento in Monzabico, Alberto Mazzucchelli coinvolto nel progetto in Libano e Adriano Gaved, consulente della scuola agricola di Manaus in Brasile. Il costo della partecipazione a persona è di € 20,00 Per informazioni: Renato Trascurato renato.trascurato@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: lunedì 9 dicembre

Aperitivo di Natale a Gallarate

Martedì 10 dicembre 2019, dalle ore ore 18.30, presso Life Coffee & Bakery Largo Guido Camussi, 5 a Gallarate (VA), vi aspettiamo per un aperitivo "natalizio" durante il quale avremo modo di scambiarci gli auguri e di confrontarci sulla vita associativa dell'anno che sta per terminare. Guidati da Pasquale Maeseglia, Studio Marseglia & Associati, ascolteremo le testimonianze imprenditoriali di tre associati Sabrina Luglietti (Archeo Solutions), Manuela Cortese (MM GROUP Srl) e Giorgio Bizaro (K49 Sas) che, attraverso le loro esperienze, favoriranno il confronto, evidenziando il "perchè" l'associazione è un valore. Il costo a persona per la partecipazione è di € 15,00. Per informazioni: Fulvia Riganti fulvia.riganti@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: venerdì 6 dicembre

Cena di Natale a Novara

Martedì 10 dicembre 2019, dalle ore 20.00, presso l'Osteria Dal Nano corso Vercelli n. 48 a Novara (NO), si terrà la cena di Natale durante la quale avremo modo di scambiarci gli auguri. Accompagnati da Fiorenzo Zaggia, Edil Zeta Srl ascolteremo l'esperienza di valore del Banco Alimentare vissuta da Fabio Saini, Laica Spa e Andrea Benzoni, Concreo Srl. Il costo a persona per la partecipazione è di € 35,00. Per informazioni: Daniele Platini daniele.platini@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: venerdì 6 dicembre

Conoscersi e formarsi per migliorare

Mercoledì 27 novembre, dalle ore 17.00 alle ore 18.30, presso il Best Western Hotel Cavalieri della Corona, via Baroldo n. 12 a Cardano al Campo (VA), si terrà l’incontro “Conoscersi e formarsi per migliorare”. L’obiettivo è quello di creare un momento di confronto, non solo con chi ha vissuto direttamente l’esperienza formativa 2019 di CdO Insubria Education, ma con tutti coloro che desiderano sviluppare insieme a noi un progetto formativo 2020, di supporto al percorso professionale e personale di ciascuno a prescindere dal ruolo. Accompagnati da Flavio Cabrini, formatore di CdO Insubria Education, attraverso le testimonianze di alcuni imprenditori, scopriremo insieme quali sono gli strumenti e le modalità che possono metterci nella condizione di creare percorsi virtuosi. "Per cambiare le cose dobbiamo essere i primi a cambiare" Per informazioni: segreteria@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: lunedì 25 novembre

Cosa cambia con il G5?

Uno dei dossier chiave all'interno della disputa commerciale in corso tra Cina e Stati Uniti riguarda lo sviluppo della tecnologia 5G. Il primato tecnologico su questa specifica infrastruttura potrebbe permettere alla Cina (che secondo recentissime indiscrezioni sembra si stia già concentrando addirittura sul 6G) di segnare uno storico sorpasso sugli USA come paese leader nella generazione di nuove tecnologie.  Ma che cos'è esattamente la tecnologia 5G? Per sviluppo del 5G si intende la messa a punto della rete infrastrutturale che consentirà al traffico telefonico di viaggiare ad una velocità mai raggiunta dalla tecnologie oggi esistenti;Si stima che la tecnologia 5G farà la propria comparsa nel mercato entro la fine del 2020 (in Italia è attesa a giugno 2020);Ad oggi la leadership nello sviluppo di questa tecnologia è in mano ad alcuni grandi operatori mondiali come ZTE e Huawei (Cina), Ericsson (Svezia), Cisco e Qualcomm (USA). Quali impatti potrà avere il 5G sulla vita delle aziende e degli imprenditori in generale? Oltre a garantire una velocità superiore, il 5G consentirà una maggiore stabilità della rete con la possibilità di collegare efficientemente macchine e dispositivi;In particolare, la diffusione del 5G è considerata un elemento abilitante l'adozione delle tecnologie di Industry 4.0 in azienda, come la realtà aumentata e appunto l'internet of things (il collegamento di device e macchine da remoto);Esistono tuttavia anche dei potenziali rischi legati all'uso di questa nuova infrastruttura. In particolare, si teme che la protezione dei dati sensibili (inclusi brevetti e avanzamenti tecnologici) possa essere messa a repentaglio e favorire le aziende che controlleranno la creazione e manutenzione di questa rete. Nel bene e nel male il 5G rappresenterà molto probabilmente l'avanzamento tecnologico più rilevante del 2020. Nonostante molti degli effetti di questa nuova tecnologia saranno compresi solo nel medio-lungo periodo, è verosimile attendersi una serie di impatti nella nostra vita quotidiana già a partire dai prossimi mesi. Fonte: Centro Studi Cdo

Crescono per fatturato e addetti le SRL italiane

Condividiamo un'interessante analisi realizzata dal Consiglio e dalla Fondazione Nazionale dei commercialisti svolta partendo dall’analisi dei bilanci delle SRL nel periodo 2016-2018. Le società con disponibile almeno un bilancio nel triennio considerato sono 866.247, mentre sono 367.350 le realtà che avendo un bilancio presentato in tutti e tre gli esercizi sono state oggetto di un’analisi di trend triennale. Le 866.247 SRL censite occupano quasi 5,5 milioni di addetti con una fatturato complessivo di 1.219 miliardi di euro. Classificando le SRL per fatturato si nota come siano soprattutto microimprese e solo una parte modesta (1,9%) abbia fatturato oltre 10 milioni di euro. Nel dettaglio sono infatti 61,7% le aziende con fatturato fino a 350.000€, il 26,9% quelle con fatturato da € 350.000 e 2 milioni di €, il 9,5% le SRL con fatturato da 2 a 10 milioni di € e solo l’1,9% quelle con fatturato oltre 10 milioni di €. I dati estratti dal bilancio SRL del 2018 mostrano un andamento positivo: Il 71,6% delle SRL chiudono il bilancio 2018 in utile (erano il 70,3% nel 2017)il ROE (indice di redditività del capitale proprio) si colloca al 12,4%il ROI (indice di redditività del capitale investito) al 17,5% Si registrano di contro alcuni dati che, pur positivi, crescono meno rispetto a quanto fatto nell’anno precedente. Nel dettaglio: i ricavi mostrano una variazione annua positiva del 6,3% (era stata del 6,9% nel 2017)il valore della produzione aumenta del 6% rispetto all’anno precedente (che era invece cresciuto del 7,1%)gli addetti aumentano del 3,8%, anche in questo caso in leggero rallentamento rispetto al +4,3% fatto registrare nel 2017 Un’analisi delle 367.350 SRL che hanno un bilancio disponibile in tutti e tre gli esercizi mostra come l’aumento sopra descritto non sia però generalizzato per tutte le classi dimensionali, ma siano le aziende con almeno due milioni di fatturato a trascinare la crescita. Analizzando la variazione annua 2018 vs 2017, si nota infatti che le aziende fino a 350.000€ di fatturato registrano un calo di addetti (-7,3%), fatturato (-0,6%), valore della produzione (-5,2%) e valore aggiunto (-9,1%) mentre le aziende con fatturato sopra i 2 milioni hanno tutti gli indici positivi (si veda tabella sottostante). In una fase di stagnazione del PIL i dati delle SRL mostrano un dato globalmente positivo, ma che sottolinea come le perfomance migliori siano mediamente collegate alle aziende più strutturate. L’ osservatorio completo è disponibile online sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti www.fondazionenazionalecommercialisti.it Ringraziamo per la condivisione della notizia il nostro partner nei servizi finanziari PMI Tutoring.

La conoscenza fa l’impresa libera...

Giovedì 7 novembre, dalle ore 16.30 alle 20.00, presso il BW Hotel Cavalieri della Corona, via Baroldo n. 12 a Cardano al Campo (VA) si terrà l’incontro, patrocinato da CdO Insubria, dal titolo “La conoscenza fa l’impresa libera: l’importanza dell’organizzazione aziendale”. Attraverso le testimonianze e gli interventi dei relatori, scopriremo quanto la conoscenza dei principali aspetti che caratterizzano l’organizzazione aziendale diventi “strumento” fondamentale per la crescita e lo sviluppo dell’impresa. PROGRAMMA 16:30 | Registrazione partecipanti 16:45 | Apertura conversazione - Matteo Panetta, Rete Soci e Sviluppo Network CdO Insubria - Mario SPREAFICO, Senior Partner Studio Spreafico Dottori Commercialisti Associati 17:00 | Il vantaggio di un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato - Giuliana Corbella, Senior Partner Studio Spreafico Dottori Commercialisti Associati - Gioele Mancino, Associated Studio Spreafico Dottori Commercialisti Associati 17:40 | L’organigramma gerarchico e funzionale quale strumento operativo - Giuseppe Rangone, HR Senior Consultant e Partner Studio Cometis 18:15 | Il mondo esterno: in particolare il rapporto banca-impresa - Marco Oriani, Professor of Private Banking Università Cattolica del Sacro Cuore 18:45 | L’imprenditore racconta: libere domande - Sara Tosi, CEO San Carlo Istituto Clinico Srl - Alessandro Giana, CEO Wikiplast Srl - Giuseppe Migliavacca, Director Wikiplast Srl La serata proseguirà con un aperitivo, offerto ai presenti, durante il quale ci sarà l’occasione di approfondire gli argomenti trattati in un clima conviviale. Per informazioni: Matteo Panetta matteo.panetta@cdoinsubria.org Termine iscrizioni: martedì 5 novembre