Meeting 2020 - Special Edition

Meeting Rimini 2020 (https://www.meetingrimini.org) - Sarà un’edizione speciale quella di quest'anno, in programma dal 18 al 23 agosto al Palacongressi di Rimini. Un'edizione che dovrà fare i conti con le misure anti-Covid riducendo al massimo la presenza fisica di ospiti e pubblico ma offrendo la possibilità di seguire i tanti incontri in streaming, sulla piattaforma del Meeting e sui social. "Privi di meraviglia restiamo sordi al sublime", questo il titolo di questa 41esima edizione: “indica l’orizzonte nel quale si vogliono approcciare le questioni più urgenti sul nostro futuro. Senza meraviglia tutto diventa oggetto di calcolo e di possesso mentre lo stupore e la gratitudine che ne conseguono sono fermenti di speranza e di creatività, fonti di una responsabilità coraggiosa e condivisa”, chiarisce Bernhard Scholz, neo presidente della Fondazione Meeting. Di seguito vi segnaliamo alcuni appuntamenti che riteniamo di particolare valore: Martedì 18 agosto - ore 11.00 INCONTRO INAUGURALE Mario Draghi, già Presidente BCE. Introduce Bernhard Scholz, Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli. https://www.meetingrimini.org/eventi-totale/incontro-inaugurale/ Venerdì 21 agosto - ore 15.00 VERSO UN’ECONOMIA SOSTENIBILE. LA SFIDA DELLA RIPARTENZA In collaborazione con Intesa Sanpaolo, Eni e Enel Gigi De Palo, Presidente Forum Nazionale delle Associazioni Familiari; Annamaria Furlan, Segretaria Generale CISL; Roberto Gualtieri, Ministro dell’Economia e delle Finanze; Giorgio Merletti, Presidente Confartigianato. Introduce Guido Bardelli, Presidente Cdo. https://www.meetingrimini.org/eventi-totale/verso-uneconomia-sostenibile-la-sfida-della-ripartenza/ Domenica 23 agosto - ore 18.00 DOPO IL COVID #QUELLICHERIPARTONO L’IO IN AZIONE: LAVORO, IMPRESA E SOLIDARIETÀ Talk Show Live a cura di Fondazione per la Sussidiarietà in collaborazione con ASviS, CDP – Cassa Depositi e Prestiti e Fondazione Symbola. Tra gli altri, interventi di: Fausto Bertinotti, Politico; Stanislao Di Piazza, Sottosegretario di Stato del Ministero del lavoro e delle politiche sociali; Massimo Folador, Professore di Business Ethics e sviluppo sostenibile presso la LIUC-Università Cattaneo; Enrico Giovannini, Portavoce ASviS; Maurizio Landini, Segretario Generale CGIL; Mauro Prina, manager della Silicon Valley; Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Sostenibilità Generali Italia e Global Business Lines; Andrea Toselli, Amministratore Delegato PWC. Conduce Massimo Bernardini, Giornalista. https://www.meetingrimini.org/eventi-totale/dopo-il-covid-quellicheripartono-br-br-lio-in-azione-lavoro-impresa-e-solidarieta/

Credito d'imposta per la sanificazione...

In collaborazione con il nostro partner Arkadia GMA Srl vi segnaliamo che da lunedì 20 luglio è possibile, per i soggetti aventi diritto, presentare la richiesta per ottenere il credito d’imposta sanificazione relativamente a questi due ambiti: Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoroL’ammontare del credito d’imposta corrisponde al 60 % delle spese ammissibili sostenute nel 2020, fino ad un massimo di 80.000 euro. Tale limite è riferito all’importo delle spese ammissibili e, dunque, l’ammontare del credito non può eccedere la soglia di 48.000 euro. Credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione.Il credito d’imposta spetta fino a un massimo di 60.000 euro per ciascun beneficiario nel limite complessivo di 200 milioni di euro riferito all'anno d’imposta 2020. Potranno beneficiare di queste misure soggetti quali: esercenti attività d’impresa, arte o professione in luoghi aperti al pubblico, le associazioni, le fondazioni e gli altri enti privati, compresi gli enti del Terzo settore.Verifica subito, cliccando qui, se il tuo codice Ateco aziendale è presente nell'elenco dei beneficiari. Per quali dispositivi di sicurezza sono ammesse le spese detraibili?La Circolare pubblicata dall’Agenzia delle Entrate fornisce ulteriori dettagli rispetto a quanto pubblicato dal Mise, specificando che sono ammesse spese relative all’acquisto di dispositivi di protezione individuale, quali ad esempio:- mascherine chirurgiche- Ffp2 e Ffp3- guanti- visiere di protezione e occhiali protettivi- tute di protezione- calzari Sono, inoltre, ammesse spese destinate all’acquisto e l’installazione di altri dispositivi di sicurezza in azienda, atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale (quali, ad esempio, barriere e pannelli protettivi). Sono, inoltre, compresi il detergente mani e i disinfettanti. SE SEI INTERESSATO CLICCA QUI

Bando a sostegno delle attività ricettive

In collaborazione con il nostro partner Arkadia GMA Srl vi segnaliamo che il 21.07.2020 la Regione Lombardia apre un nuovo bando per sostenere la competitività delle strutture alberghiere e ricettive all'aria aperta. Il bando finanzierà le seguenti spese sostenute per ristrutturazione, realizzazione, riqualificazione e acquisto di arredi e macchinari. La dotazione complessiva del bando è di € 17.000.000 e prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto del 50%, fino ad un massimo di € 200.000 e con un investimento minimo di € 80.000. Le risorse verranno assegnate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria, che terrà in considerazione aspetti come la sostenibilità, l’accessibilità, oltre alla qualità complessiva dei progetti presentati. Lo scorso 10 Luglio, attraverso la consueta pubblicazione sul Burl, Regione Lombardia ha confermato i criteri e le modalità di partecipazione al bando “Bando Sostegno alla competitività delle strutture ricettive alberghiere e delle strutture ricettive non alberghiere all’aria aperta”. Il bando aprirà ufficialmente il 21 luglio 2020 alle ore 12.00 e consentirà di presentare domande fino alle ore 12.00 del 15 ottobre 2020. Le risorse stanziate verranno attribuite tramite graduatoria valutativa, che terrà in considerazione molti aspetti tra cui accessibilità e sostenibilità, oltre l’attinenza ai temi di riferimento del posizionamento strategico turistico di Regione Lombardia, ovvero: Enogastronomia & food experienceNatura & greenSport e turismo attivoTerme & benessereFashion e designBusiness congressi & incentive Il bando finanzierà i progetti volti a realizzare, riqualificare o ristrutturare le strutture e le aree da destinare all’attività ricettiva, anche tramite l’acquisto di arredi e/o attrezzature di carattere anche tecnologico. SE SEI INTERESSATO CLICCA QUI

08.07 | Webinar - Opportunità e strategie...

Apriamo il sipario al nuovo MOnDO! Il mondo è cambiato molte volte e sta cambiando di nuovo. Insieme ci adatteremo a nuove modalità di condurre le nostre vite e le nostre relazioni. Vi invitiamo a partecipare a questo “Atto nono virtuale” per scoprire insieme a Carlo Serroni - Founder & Partner Docfin Srl - e Pasquale Marseglia - Dottore Commercialista Studio Marseglia & Associati SSTP - le strategie d’impresa e le agevolazioni fiscali e finanziarie utili oggi per effettuare scelte consapevoli, mirate e risolutive per la corretta gestione della propria azienda in questo delicato periodo storico ed economico. L’intento è quello di proporvi attività che possano aiutare a vivere meglio questo momento, analizzando noi e quello che ci sta attorno, perché non vogliamo restare fermi ma vogliamo continuare a crescere agendo in modo che #relazioneinazione ci accompagni in ogni momento. GUARDA IL WEBINAR Per informazioni e chiarimenti scrivi a segreteria@cdoinsubria.org

Contributi per l'export digitale

In collaborazione con il nostro partner Arkadia GMA Srl vi segnaliamo che la Regione Lombardia e le Camere di Commercio Lombarde hanno deciso di sostenere con il bando "E-Commerce 2020" le micro, piccole medie imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati con l'e-commerce, incentivando l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile). La finalità del bando nasce dall’esigenza di fornire una valida alternativa per le imprese che hanno dovuto, per ragioni legate all’emergenza Covid-19, valutare soluzioni diverse per non rinunciare definitivamente alle esigenze di export, orientando i propri investimenti su piattaforme digitali e rinunciando ai consueti eventi fieristici. L’accesso al bando è aperto a tutte le micro, piccole e medie imprese lombarde. Il contributo previsto è a fondo perduto, con limite massimo di 10.000 euro e coprirà il 70% delle spese ammesse e sostenute. Ogni impresa potrà presentare una sola domanda con un investimento minimo di 4.000 euro. Tra le spese ammissibili figurano: - accesso ai servizi online di vendita - strategie di comunicazione e marketing- progettazione e manutenzione di siti e-commerce- acquisizione e utilizzo di sistemi di smart payment - campagne di digital marketing Si evidenzia che, al momento della presentazione della domanda, le imprese interessate dovranno aver già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e dei mercati di destinazione.Le domande possono essere presentate fino alle ore 12.00 di venerdì 11 settembre 2020.Il contributo verrà concesso con procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto. La data di presentazione della domanda non dà diritto ad alcuna prelazione. Lo sportello di presentazione delle domande rimarrà aperto fino alla data sopra indicata. SE SEI INTERESSATO CLICCA QUI

Contributo a fondo perduto

L'Art. 25 del D.L. 34/20 (DL “Rilancio”) prevede un contributo a fondo perduto al fine di sostenere i soggetti colpiti dall'emergenza epidemiologica “Covid-19”. I beneficiari del contributo, saranno le imprese e i soggetti titolari di partita IVA: che nel 2019 non hanno conseguito ricavi o compensi superiori ai cinque milioni di euro;che potranno dimostrare che l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di Aprile 2020 sarà inferiore ai due terzi dell'analogo dato relativo al mese di Aprile 2019; La percentuale del valore del contributo, varierà in base al volume dei ricavi e compensi relativi all'anno 2019, e sarà determinato secondo le seguenti modalità: 20 % per chi avrà registrato ricavi o compensi nel 2019 fino a € 400.000;15 % per chi avrà registrato ricavi o compensi nel 2019 compresi tra € 400.000 e € 1.000.000;10 % per chi avrà registrato ricavi o compensi nel 2019 compresi tra € 1.000.0000 e € 5.000.000. Sono presenti dei tetti minimi rappresentati da € 1.000 per le persone fisiche e € 2.000 per le imprese. Sarà possibile presentare la domanda fino al 13 Agosto 2020, tramite intermediari abilitati attraverso il canale telematico messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate. Per informazioni e approfondimenti scarica la seguente documentazione:Guida Fondo Perduto – Agenzia delle Entrate

Lo straordinario che diventa ordinario...

Compagnia delle Opere Insubria è lieta di invitarLa all’Assemblea Generale 2020 “LO STRAORDINARIO CHE DIVENTA ORDINARIO: ESSERE CONSAPEVOLI NEL NOSTRO TEMPO” che si terrà giovedì 25 giugno, dalle 18.00 alle 19.00 in diretta web sui canali social di Compagnia delle Opere Insubria YouTube: https://bit.ly/LinkYouTube_AssGen2020 Facebook: https://bit.ly/LinkFB_AssGen2020 La consapevolezza di sé stessi e di come agiamo nella nostra vita personale e professionale sarà “l’anima” del nostro incontro. Il dialogo con gli ospiti ci aiuterà a comprendere quanto le esperienze risultino fondamentali nel nostro “fare”, a patto che tutto questo sia condiviso con altri in modo da non restare mai soli. Moderatore Andrea Azzimonti Chief Operating Officer Roda SrlRelatori Paola Garofletti Finance Manager CAM Srl e TVH Italia Srl Alessandro Bracci Chief Executive Officer Gruppo Teddy Massimiliano Serati Direttore Divisione Ricerca Applicata e Advisory LIUC Business School Conclusioni Marco Silanos Presidente Compagnia delle Opere Insubria Per informazioni segreteria@cdoinsubria.org - 0331.1815529

CdO Insubria Education 2020... è online!

Da sempre, riteniamo la formazione un principio cardine su cui fondare la propria persona e la propria impresa. Per questo vi accompagniamo in percorsi formativi, facendo scoprire quanto il “fare insieme” sia un valore irrinunciabile nelle nostre vite. L’ennesima occasione di confronto a supporto di tutti voi in un momento di grande cambiamento personale e professionale. “Non Camminerete Mai Soli” Quanto accaduto in questi mesi, ci ha messo davanti a soluzioni alternative e nuove modalità di condurre le nostre vite personali e professionali. È necessario, dunque, che ognuno di noi ne prenda atto e agisca. Come associazione da sempre promuoviamo momenti che possano aiutare tutti voi a svolgere nel migliore dei modi le vostre attività e anche quest’anno non ci fermeremo e, in collaborazione con formatori di prim’ordine, vi accompagneremo “online” sulle seguenti tematiche... Stessa qualità ma differente modalità! SCOPRI LA PROPOSTA FORMATIVA 2020

Convocazione Assemblea Ordinaria 2020

Buongiorno,mentre si procedeva alla convocazione dell’Assemblea dei Soci della nostra Associazione per l’approvazione del bilancio 2019, sono intervenute misure e normative volte a contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da Covid-19. In particolare sono state stabilite restrizioni agli spostamenti delle persone e stringenti cautele da rispettare nei contatti interpersonali.Il Presidente, in accordo con il Direttivo, ha pertanto ritenuto doveroso soprassedere alla convocazione dell’Assemblea Ordinaria secondo la forma classica dell'incontro presso una sede e propone quanto segue: I soci dell’Associazione Compagnia delle Opere Insubria sono convocati in Assemblea Ordinaria, in prima convocazione il giorno 17 giugno 2020 ore 22.30 sulla piattaforma Zoom e in seconda convocazione il giorno 18 giugno alle ore 18.00 sempre sulla stessa piattaforma, per esaminare e discutere il seguente ordine del giorno:1) Presentazione del Bilancio al 31.12.2019, relazione del Collegio dei Revisori e delibere conseguenti;2) Varie ed eventuali. L’assemblea sarà validamente costituita secondo le norme statutarie. Gli associati che intendono partecipare all'assemblea dovranno essere iscritti a Compagnia delle Opere Insubria con regolare pagamento della quota associativa.Per ottenere il link di partecipazione o richiedere informazioni, in modo da organizzare al meglio le attività, sarà necessario inviare richiesta entro il giorno 16 giugno 2020 al seguente indirizzo mail: segreteria@cdoinsubria.org Vi ringraziamo per la collaborazione e porgiamo cordiali salutiBusto Arsizio (VA), 03 giugno 2020                                                                      Marco SilanosPresidente Compagnia delle Opere Insubria