Intervista a Gabriele Brioschi

FINANZA PER L’IMPRESA: UN PILASTRO CHE AGEVOLA LA CRESCITAEtica e trasparenza: due valori determinanti per la persona, che in Arkadia GMA ispirano il modello di business della società e che sono alla base della partnership con Compagnia delle Opere Insubria.“Non vendiamo contratti, non proponiamo ai clienti fee fisse”. Investire tempo e conoscenza sui clienti attraverso analisi personalizzate è parte del metodo con il quale Gabriele ha definito l’approccio di Arkadia GMA. “Sedermi di fronte all’imprenditore e comprendere le sue esigenze, oppure individuare insieme progetti di crescita che le risorse aziendali e la finanza tradizionalepossono supportare è il primo passo di un percorso.” Nel concreto significa prima scoprire la realtà aziendale, sviscerarne con l’imprenditore e il management le necessità e ricercare poi le fonti ordinarie, straordinarie e agevolate. È l’ambito in cui Gabriele e la squadra di professionisti, con competenze trasversali, operano da oltre 20 anni in Arkadia GMA. PMI e corporate finance sono due lati della stessa medaglia, uniti nel valore da generare, ma spesso incapaci di dialogare. “Nel 2001 il finanziamento per l’impresa si allarga alle Regioni, che creano opportunità e bandi regolati da approcci e specifiche differenti”. I Piani Operativi Regionali sfruttano linee di finanziamento messe a disposizione dall’Unione Europea per sviluppare bandi che siano concretamente utili per le imprese.“Il mio personale impegno è anche quello di spiegare al piccolo e medio imprenditore il senso di accedere ad un finanziamento così detto agevolato, in modo che le aziende crescano non solo in competitività, ma anche in conoscenza delle basi legislative e delle regolamentazioni per potervi aderire”. Trasferire informazioni è lo strumento per creare relazioni, indispensabili nel trattare temi di rilevanza personale e imprenditoriale: ne sono convinti sia Gabriele sia Compagnia delle Opere Insubria, che su questo valore basano la loro collaborazione. Gabriele, infatti, è attivo nella rete di partner a disposizione e supporto degli associati: la sua presenza non apporta solo servizi di consulenza qualificata, ma anche un impegno a creare occasioni di formazione aziendale.

Intervista a Flavio Cabrini

IL CAPITALE UMANO: LE PERSONE AL CENTRO DELL’IMPRESA Prima chi, poi che cosa: ovverosia la centralità delle persone nei processi produttivi, decisionali e di cambiamento in azienda. “Per noi è un mantra: più di un progetto e di un obiettivo”. Flavio ha messo la relazione quale pilastro centrale del lavoro. La sua carriera manageriale diventa impresa quasi dieci fa per offrire servizi alle aziende interessate alla valorizzazione di individui e team. Le PMI sono un bacino incredibile di scoperte e di sfide: qui si annida il segreto dell’Italia e di molti suoi territori.“Non interveniamo su un problema, ma sulla condivisione di un progetto, in un arco temporale, finalizzato alla crescita”. Ricerca e selezione del personale, assessment e formazione, sostegno allo sviluppo commerciale e marketing: in altre parole metodo e organizzazione, che permettono di creare un rapporto duraturo più che di fornire una consulenza estemporanea. La parola chiave, che ispira tutte le attività di ONE4, e che anima Flavio, è il legame personale, la partnership tra persone che operano in aziende con necessità e competenze sinergiche.“L’ecosistema contemporaneo – produttivo, economico, tecnologico – crea un isolamento decisionale, una sorta di solitudine dell’imprenditore, che risulta difficilmente colmabile se non attraverso una rete di collaborazioni”. Flavio racconta attraverso una metafora il rapporto che lo lega ai clienti: “ONE4 è un compagno di viaggio, che conosce per esperienza diretta la tua destinazione finale. È così molto più semplice intendersi sulle tappe intermedie, sulla velocità da tenere e su come organizzare il bagaglio necessario, rispetto a ricevere indicazioni da qualcuno incrociato per strada.”È questa l'attitudine che ha permesso a Flavio di incontrare Compagnia delle Opere Insubria e diventare un partner di riferimento impegnato a rendere le persone l’asset di maggior rilevanza e valore per le aziende. La visione umanistica dell’impresa, comunità di lavoro e di conoscenza, è la cifra originale dell’Associazione, che supporta gli associati all’interno di un sistema competitivo sempre più complesso. Ad esempio, molti imprenditori affrontano la sfida del passaggio generazionale. Per tante aziende a conduzione famigliare, capaci negli anni di crescere di padre in figlio, è uno di quegli snodi cruciali, da gestire piuttosto che da subire. Flavio con la sua ONE4 interviene a supporto di queste delicate transizioni, dando vita al contesto adatto per il cambiamento.Il valore dell’azienda e il suo ruolo di creatore di benessere per le persone e il territorio, a cui Compagna delle Opere Insubria dedica il suo massimo impegno, vengono così pianificati e salvaguardati con un processo, che mette a sistema qualità umane e competenze tecniche delle nuove generazioni di imprenditori… con, ogni volta, la conferma che sono sempre le persone a fare la differenza.

Oltre l'Impresa 2020: Andrea Azzimonti

Oltre l’Impresa 2020, Sacro Monte di Varese. In questo suggestivo luogo incontriamo Andrea Azzimonti, COO Roda Srl, società associata a Compagnia delle Opere Insubria, intervistato da Elena Tambini, giornalista, e accompagnato da Guido Bardelli, Presidente Compagnia delle Opere. La testimonianza di Andrea permette di scoprire le origini di questo evento, la sua evoluzione nel corso dei mesi e l’incredibile valore generato dalla collaborazione. Quattro sedi locali hanno potuto apprezzare la ricchezza e la varietà delle proposte, attraverso un percorso di conoscenza dentro un metodo, valorizzando ancor di più la convenienza del “fare insieme”. “Perché lo fai?” Si è chiesto più volte Andrea, prima del settimanale appuntamento per l’organizzazione di Oltre l’Impresa. “Perché mi conviene… Attraverso il rapporto con gli altri e l’aiuto che possono darmi, resisto alla realtà che spesso preme troppo e i miei desideri, le mie paure e anche le mie preoccupazioni hanno modo di esprimersi…” Questa è Compagnia delle Opere, un luogo fatto di persone in ascolto, dove ognuno possa porre le domande e crescere attraverso un confronto. Il video, che vi proponiamo di seguito, è relativo all’ultima tappa fisica di un percorso che prosegue nel tempo attraverso il rapporto tra i Soci e l’Associazione. Buona visione! GUARDA IL VIDEO

Oltre l'Impresa 2020: Lorenzo Brocca

Oltre l’Impresa 2020 ci porta, in questa terza tappa del percorso, nel cuore della città meneghina, dove incontriamo Lorenzo Brocca, Partner LTA Tax&Law Firm, studio associato a Compagnia delle Opere Milano, accompagnato da Guido Bardelli, Presidente Compagnia delle Opere, entrambi moderati da Elena Tambini, giornalista. Lorenzo condivide la sua esperienza professionale evidenziando i vantaggi del lavorare insieme, dati da rapporti di lealtà e correttezza con i soci e da relazioni di valore basate sulla fiducia. Concetti chiave fondamentali che portano al superamento dell’individualismo a favore del “fare insieme”, per avere uno sguardo più ampio sulla realtà e per acquisire tutti gli strumenti utili per giudicare e affrontare ciò che ci accade ogni giorno, nella vita e nel lavoro. Questo è Compagnia delle Opere, il luogo ideale per il confronto, la condivisione e il sostegno per gli imprenditori che hanno così modo di rafforzarsi nelle proprie scelte, grazie al dialogo con altri associati. “Conosco Compagnia delle Opere da moltissimo tempo… c’era una stima in questa realtà associativa precedente alla costituzione dello studio e i miei soci mi sono venuti dietro perché hanno capito che c’era utilità nel farne parte…” Ora è arrivato il tempo di condividere le parole del nostro ospite, ascoltando la sua testimonianza imprenditoriale. GUARDA IL VIDEO Arrivederci alla prossima intervista con Andrea Azzimonti, COO Roda Srl, il 19 gennaio 2021 alle 10.00.

Oltre l'Impresa 2020: Gianfranco Oberti

La seconda tappa del percorso di Oltre l’Impresa 2020 è Bergamo, dove insieme ad Elena Tambini, giornalista, e Guido Bardelli, Presidente Compagnia delle Opere, incontriamo Gianfranco Oberti, AD Astra Vernici, società associata a CDO Bergamo. Gianfranco ricorda il senso di smarrimento provato quando, a soli 19 anni, per una serie di vicissitudini famigliari, è entrato in azienda e, privo di formazione idonea, ha dovuto “inventarsi un mestiere”. “Se ci fosse stata CDO allora, avrei avuto meno difficoltà ad ingranare” afferma, evidenziando l’attuale ruolo di supporto fondamentale dell’Associazione per la sua attività, grazie ad un’assistenza costante, alla formazione continua e all’affiancamento in progetti futuri. “… È un rapporto che va oltre il mero servizio… è un luogo dove potersi confrontare nelle problematiche quotidiane operative… Dal dialogo, dall’ascolto e dal confronto nascono un sacco di idee e di soluzioni ma si trova anche il conforto, indispensabile per guardare avanti…” Gianfranco infine evidenzia quanto Compagnia delle Opere sia un esempio da seguire per fare squadra, elemento chiave per migliorare la struttura organizzativa dell’azienda, coinvolgendo e motivando maggiormente i collaboratori. Ora è arrivato il tempo di condividere le parole del nostro ospite, ascoltando la sua testimonianza imprenditoriale. GUARDA IL VIDEO Arrivederci alla prossima intervista con Lorenzo Brocca, Partner LTA Tax&Law Firm, il 12 gennaio 2021 alle 10.00

Oltre l'Impresa 2020: Leonardo Mormandi

Il nostro percorso di Oltre l’Impresa 2020 continua, e ci porta, come prima tappa, a Como per incontrare e conoscere Leonardo Mormandi, AD Geneco Group, società associata a CDO Como. Moderato da Elena Tambini, giornalista, e accompagnato da Guido Bardelli, Presidente Compagnia delle Opere, Leonardo ha condiviso la sua esperienza imprenditoriale e associativa da quando è stata fondata l’azienda nel 2008, evidenziando l’importanza dell’affiancamento di Compagnia delle Opere sia umanamente che professionalmente.“Quanto accaduto in questo periodo ci ha insegnato ad essere pronti a piccoli e grandi cambiamenti repentini, al di là del ruolo” afferma Leonardo, così da poter mantenere uno sguardo positivo sul quotidiano, traendo insegnamenti da tutte le situazioni che viviamo. Ora è arrivato il tempo di condividere le parole del nostro ospite, ascoltando la sua testimonianza imprenditoriale. GUARDA IL VIDEO Arrivederci alla prossima intervista con Gianfranco Oberti, AD Astra Vernici, il 5 gennaio 2021 alle 10.00.