Article Image

Santa Pasqua 2021

Comunicazioni

Carissimi,
un anno fa, di fronte a questa situazione che ci ha colpiti, come persone e professionisti, per gestire al meglio l’inevitabile cambiamento delle nostre vite, abbiamo trovato conforto e supporto nella condivisione e nel confronto, imparando a porre le domande giuste e proponendo soluzioni efficaci per vivere le nostre vite con nuove modalità.
Speravamo di lasciarci alle spalle molto tempo fa questo periodo ma nulla, o quasi, è mutato. Una nuova consapevolezza però ha arricchito e alimentato il nostro quotidiano: l’importanza del FARE, avvalorata ulteriormente dal farlo INSIEME.

Tanti sono stati i momenti che ci hanno visto “protagonisti” e in moltissime occasioni ho potuto apprezzare il vostro spirito e i vostri stimoli che da sempre ci aiutano a condurre la nostra Associazione.
Vorrei ringraziare personalmente ognuno di voi perché questo “Fareinsieme” è l’unica modalità che conosco e che ritengo fondamentale vivere. Abbiamo continuato a dialogare con voi, in modo positivo e costruttivo e con grande impegno abbiamo cercato di accompagnare tutto questo con i fatti. Questo per noi è l’impegno che ci siamo presi a livello sociale quando abbiamo iniziato a vivere Compagnia delle Opere insieme a voi.

“Se ognuno fa qualcosa si può fare molto” è la frase di Don Pino Puglisi sulla quale vi chiedo una riflessione.
A venticinque anni dalla sua uccisione, i suoi scritti e i suoi pensieri, risultano ancora oggi di grande attualità; fare e farlo insieme, vivere in relazione, porre domande giuste alle persone giuste e condividere le esperienze, sono lo stimolo quotidiano che ci diamo e che concretamente ci porta a non sottrarci dalla responsabilità nel costruire il nostro futuro.

A nome della struttura e dei membri del direttivo di Compagnia delle Opere Insubria, auguro a voi, alle vostre famiglie e ai vostri collaboratori i più sinceri auguri di una serena Santa Pasqua.

Marco Silanos
Presidente Compagnia delle Opere Insubria